Napoli. Speranze dal nuovo farmaco

I primi risultati che ci arrivano dalla collaborazione tra l’Istituto Nazionale Tumori IRCCS “Fondazione G. Pascale” e l’Ospedale dei Colli direttamente con la Cina sull’impiego di #tocilizumab, farmaco anti-artrite, nei pazienti contagiati da #coronavirus e in condizioni critiche, sono sempre più incoraggianti.
È una speranza che arriva da Napoli e dalla Campania in questo momento difficile per l’Italia e per tanti altri Paesi del mondo.
Grazie a tutta la nostra sanità, a chi è impegnato per la ricerca delle terapie e a chi è in prima linea quotidianamente negli ospedali e nelle strutture di coordinamento insieme a tutti gli altri uffici per fermare i contagi e per curare le persone.
Massimo impegno e massima responsabilità da parte di tutti per uscire dal tunnel.

Rispondi