Prof Pardini: «Così sono diventato un modello Lego»

di Giovanna NADDEO


E’ un professore dell’Università degli Studi di Salerno il primo modello della serie 2020 di “Lego Classicists”.

pardini

L’esperto di numismatica Giacomo Pardini, docente presso il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale, è stato scelto dall’artista austrialiano Liam D. Jensen, ideatore della collezione dedicata all’antichità, per le numerose ricerche condotte in campo archeologico.

A colpire Jensen, una sorta di portafortuna che Pardini porta sempre con sé durante le campagne di scavo: un personaggio Lego regalatogli dal nipote.

«Tutto è nato per gioco – racconta il professor Pardini – Fu mio nipote a insistere affinché portassi con me un suo personaggio Lego  (al quale aggiunge una lente di ingrandimento) durante le mie attività di ricerca. Grazie ai social network, la notizia è giunta fino a Jensen mentre era alle prese con l’ideazione della collezione per il celebre marchio danese».

Tra gli studiosi rappresentati anche il direttore del parco archeologico di Pompei, Massimo Osanna.  «E’ davvero un piacere ricevere un tale omaggio – aggiunge Pardini –”Lego Classicists”, senza alcun dubbio un’iniziativa simpatica per diffondere la conoscenza della mia disciplina anche tra i non addetti ai lavori» .

Rispondi