Quarantena prorogata fino al 14 aprile. L’ordinanza del governatore De Luca

Sarà una Pasqua in quarantena quella dei cittadini campani. E’notizia di pochi minuti fa che il governatore Vincenzo De Luca ha prorogato l’ordinanza che impone limitazioni agli spostamenti dei cittadini dall’abitazione, dimora, domicilio o residenza in cui si trovino con decorrenza da domani 26 marzo, fino al prossimo 14 aprile. Restano confermate le sanzioni per i trasgressori, ovvero per tutti coloro che si recheranno al di fuori della loro abitazione senza motivi che siano legati alla salute, a comprovate esigenze lavorative o situazioni di grave necessità. Un provvedimento, quello del governatore, che potrebbe anticipare una possibile proroga del lockdown imposoto dal governo nazionale, in vigore momentaneamente fino al 3 aprile, e che si inserisce nell’ambito dell’autonomia concessa agli enti regionali di rimodulare le disposizioni restrittive in base all’andamento epidemiologico del virus.

Andrea Bignardi

Un pensiero su “Quarantena prorogata fino al 14 aprile. L’ordinanza del governatore De Luca

  1. Non ho da commentare bensì da chiedere, prima di emanare altre ordinanze restrittive c’è qualcuno che si pone qualche domanda? Chi ha bisogno di rientrare a Napoli, e sta in ottime condizioni di salute, e non può più approfittare dell’ospitalità altrui, e gli manca anche il minimo per il cambio giornaliero, ha diritto di tornare a casa sua? Deve stare in mezzo a una strada?

Rispondi