Ruggi: malato di tubercolosi e pazienti Covid in sosta al pronto soccorso

di Maria Francesca Troisi

Il caso del giorno, sollevato dagli operatori sanitari: dal 18 febbraio sosta al pronto soccorso del Ruggi di Salerno anche un malato di tubercolosi. Il paziente deve essere trasferito in altre strutture limitrofe, che presentano tutti i presidi necessari per affrontare i casi più lievi e più gravi di TBC, come il Giovanni Da Procida, ma “non ci so posti… quindi resta al Ruggi”.

Causa emergenza Covid, è di nuovo critica la situazione al pronto soccorso dell’ospedale salernitano. I pazienti attendono per giorni il trasferimento in reparto, e causa assenza posti, l’ambulanza staziona con pazienti all’interno, fuori dalla struttura ospedaliera. Questa mattina erano sette i malati Covid fermi al ps: “La situazione è di nuovo fuori controllo”.

Rispondi