Salerno in lutto per la scomparsa di Gino Esposito

È venuto a mancare stamattina, nella sua abitazione, all’età di 77 anni, il regista Luigi Esposito – da tutti conosciuto come “Gino” – originario di Sarno, ma da una vita salernitano d’adozione. Esposito si è spento poco dopo le 8, nella sua casa, circondato dall’affetto dei suoi familiari, in punta di piedi, lontano da quel palcoscenico che tanto amava. Aveva mosso i primi passi nel mondo del teatro nei primi anni ’70, recitando poi per anni con il “Gruppo Umoristico Salernitano”, che aveva messo insieme nel lontano 1976, e che poi negli anni aveva assunto il nome di “Teatro Comico Salernitano”, era la sua seconda famiglia. Negli ultimi anni della sua vita si era dedicato al Teatro Arbostella, di cui era direttore artistico dal 2006, anno della sua fondazione, divenuto in breve tempo la sua seconda casa. Alla famiglia ed al collega Antonio, suo figlio, vanno le condoglianze del direttore Andrea Pellegrino e di tutta la redazione

Rispondi