San Mango Piemonte, positivo al covid-19: condizioni stabili. Primo caso a Ogliara

Risultano stabili le condizioni di Graziano Fierro, 85 anni, primo caso di coronavirus nel comune di San Mango Piemonte, alle porte dei Monti Picentini.

L’anziano signore è attualmente ricoverato presso l’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona” di Salerno. Non è stato necessario eseguire la procedura di intubazione.

«La famiglia del nostro concittadino, con forte di senso responsabilità, mi ha autorizzato a rendere pubblica la sua identità. La ringrazio per la collaborazione in quanto ciò consente di poter ricostruire la rete dei contatti intrapresi» ha affermato il sindaco Francesco Di Giacomo.

Da circa una settimana, l’uomo accusava sintomi febbrili, tanto da essersi rivolto al medico di base e osservato, su prescrizione dello stesso medico, soltanto un lungo periodo di riposo in casa, pur mantenendo i contatti con moglie, figli e nipoti.

«Tutti coloro che hanno avuto contatti diretti con lui – continua Di Giacomo – sono sottoposti a quarantena obbligatoria e isolamento domiciliare e sotto vigilanza medico-sanitaria, sono costantemente monitorati».

Da qui l’appello lanciato dall’amministrazione comunale al rispetto delle regole, raccomandando ai cittadini di uscire dalle proprie abitazioni soltanto nei casi tassativamente previsti.

Primo caso di coronavirus anche ad Ogliara, frazione collinare alle porte di Salerno.

Trattasi di una donna avanti con gli anni, già affetta da altre patologie.

La donna è attualmente ricoverata al Ruggi D’Aragona.

Si indaga sulla dinamica del contagio dal momento che la donna, da diversi mesi, trascorre il suo tempo esclusivamente all’interno delle mura domestiche ed è accudita dai familiari più stretti.

All’incirca un mese fa si era sottoposta a un intervento presso il “Campolongo Hospital” di Eboli.

Gio.Nad.

Rispondi