Vaccino anti-Covid, l’ “Osservatorio sulla disabilità” di Cava scrive a De Luca per discutere della somministrazione alle persone con disabilità

L’Osservatorio sulla disabilità di Cava de’ Tirreni scrive al presidente della regione Campania Vincenzo De Luca per discutere sulla condizione delle persone con disabilità, circa i tempi e le modalità di somministrazione dei vaccini anti Covid 19. L’Osservatorio metelliano, nella persona del presidente Vincenzo Prisco e della cooperante alla disabilità Anna Ferrara, «ringrazia e condivide pienamente l’impegno dell’ANFASS Regionale e della FISH in riferimento alla campagna vaccinale anti-Covid 19 per le persone con disabilità e i loro accompagnatori (caregiver sia familiari che operatori stipendiati)». «Si sottolinea – proseguono Prisco e Ferrara- la necessità assoluta che siano stabilite chiaramente le tempistiche e le modalità della vaccinazione, tenendo ben presente le drammatiche difficoltà delle persone disabili e, conseguentemente, accogliendo le proposte dell’ANFASS e della Fish». «Ringrazio per la sensibilità mostrata anche in questa circostanza dall’osservatorio cittadino sulla disabilità– sottolinea l’assessore alle Politiche sociali. Annetta Altobello- organismo comunale sempre in prima linea per la difesa e la tutela di una componente fragile della nostra popolazione».

ar

Rispondi