Vincenzo Napoli: “Salerno felice per Procida. Iniziative congiunte”

di Maria Francesca Troisi

Sarà Procida la Capitale italiana della Cultura 2022: grande soddisfazione anche per il Sindaco di Salerno. “Il Comune di Salerno – dichiara il Sindaco Vincenzo Napoli – esulta per la scelta di Procida come Capitale Italiana della Cultura 2022. L’Amministrazione Comunale aveva sostenuto la candidatura dell’isola di Arturo delineando anche un programma d’iniziative comuni da svolgersi nei prossimi due anni”.

“Rafforzeremo un forte legame con l’Isola d’Arturo – continua il Sindaco – per promuovere in sinergia le bellezze, l’arte, la storia dei nostri territori con particolare riguardo per alcuni eventi speciali come già avvenuto con successo per Matera. Immaginiamo, ad esempio, dei concerti del Teatro Municipale Giuseppe Verdi, l’installazione di opere delle prossime edizioni di Luci d’Artista ispirate ai colori ed all’architettura dell’isola campana”.

“L’arte e la cultura sono – conclude il Sindaco – un grande patrimonio delle nostre comunità. Saranno tra i propulsori più importanti della ripresa sociale e economica della nostra terra”.

La notizia della vittoria di Procida è arrivata questa mattina, 18 gennaio, con l’annuncio via streaming del Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo Dario Franceschini. All’isola il compito di far ripartire la cultura dopo la pandemia.

Erano dieci le città finaliste in corsa per il titolo. Si erano proposte (oltre Procida): Ancona, Bari, Cerveteri , L’Aquila , Pieve di Soligo (Treviso), Taranto , Trapani , Verbania Lago Maggiore e Volterra. La giuria del Mibact, presieduta dal professor Baia Curioni, alla fine ha premiato l’isola campana.

Rispondi